La ricchezza della povertà

    Il 2021 inizia con un progetto che bene esprime le riflessioni elaborate nel corso dei lunghi mesi trascorsi in regime di pandemia. Gli eventi che, tuttora, stiamo subendo, inducono a riposizionare certi aspetti della nostra vita sociale, degli aspetti economici, della evoluzione della nostra vita lavorativa.

    Il progetto si intitola “La Ricchezza della Povertà” e nasce dallo spunto fornito dall’intensa opera letteraria e poetica di padre Davide Maria Turoldo. Soprattutto con il film “Gli Ultimi”. L’estrema povertà descritta nel film girato nel 1962 che però racconta gli anni ’20 e ’30, verrà analizzata storicamente ma l’intento è contestualizzare il tema proposto allineandolo alle grandi incognite attuali. Lo faremo coinvolgendo i giovani partendo dai bambini dell’infanzia ai laureandi. Una serie di iniziative programmate da gennaio a settembre 2021, metteranno in relazione discipline e tipologie di scuole diverse, Arte, Musica, Scienze, Filosofia…

    Alcuni eventi saranno circoscritti al mondo della scuola mentre altri potranno essere seguiti da chiunque desideri farlo.
    La prima iniziativa che consigliamo avverrà il 6 marzo prossimo, dalle 10 alle 11, con un convegmo nel quale interverranno la nostra collaboratrice Paola Di Nunzio, dal Portogallo dove vive, con una esposizione sulla economia sostenibile. Seguirà il giovane scrittore di Raveo, Devis Bonanni, il quale racconterà la sua scelta di “vita frugale”, per terminare con l’intervento di Pierluigi Di Piazza (centro Balducci), significativa figura della cultura friulana.

    Chi volesse partecipare potrà segnalarlo a info@furclap.it