XIV Canto Spontaneo

    Per il secondo anno consecutivo la Regione Friuli VG ha bocciato il progetto FESTIVAL DEL CANTO SPONTANEO.
    Va precisato che l’evento raggiunge quest’anno la quattordicesima edizione e la Regione, da anni, era l’ente finanziatore più importante. E’ evidente quindi che il Festival subirà un notevole ridimensionamento (come già accadde lo scorso anno). Non ci soffermiamo sui motivi per cui una rassegna, unica nel suo genere, sia stata di fatto esclusa nonostante la sua storicità e la sua visibilità sia internazionale.

    Desideriamo però lanciare un appello a tutti coloro hanno a cuore il mantenimento di un evento che non solo sostiene e divulga una antica pratica canora popolare, tramandata oralmente e quindi a rischio di estinzione ma cerca di contestualizzarla favorendo sperimentazioni che, nel corso degli anni, hanno toccato livelli encomiabili. Canto Spontaneo è riuscito a mettere in relazione le arcaiche sonorità liturgiche patriarchine con il Pop, il Rock e le avanguardie sperimentali provenienti dalle modalità Cageiane, dalle “provocazioni” degli anni ’70 e addirittura dalle utopie futuriste dei primi ‘900. Certo, è un settore dello “spettacolo dal vivo” che poco ha a che fare con “l’intrattenimento” ma allora dobbiamo chiederci cosa si intende per “fare Cultura”.

    Memori dei tempi in cui non esistevano i contributi pubblici ma si riusciva ugualmente a fare Cultura, invitiamo musicisti, canterine e cantori oltre, naturalmente, a tutti coloro vorranno essere presenti anche se non appartenenti alle categorie citate, a venire a GIVIGLIANA di RIGOLATO (Alta Val Degano – Friuli) DOMENICA 3 OTTOBRE 2021.

    Alle 10 Inizieremo come di consueto con la processione della CROCE DI LORENA (poche centinaia di passi, dalla piazza alla piccola chiesa di San Pietro). Chi vorrà potrà partecipare alla Messa in madrelingua e i canti patriarchini.

    Al termine inizierà la XIV edizione del Festival che sarà veramente Spontaneo. Chiunque potrà cantare e suonare.
    Sarà sufficiente inviare per tempo l’adesione alla mail info@furclap.it. Non potremo dare rimborsi spese viaggio o compensi artistici ma saremo lieti di offrire vino, polenta e salame agli amici che vorranno esserci.

    “Un Popolo è ancora Vivo finché continua a Cantare” (padre Davide Maria Turoldo)